Il Fol

archeologia industriale, opifici idraulici, edifici storici

comune: Belluno
indirizzo: Via al Fol
coordinate: 46.14469, 12.21862


ACCESSIBILITA’
Per giungere al punto di partenza si imbocca via San Francesco, poco distante dal centro storico di Belluno, e si prosegue verso sud raggiungendo la località omonima.

Dirigendosi verso sud, lungo la sponda sinistra del torrente Ardo, poco distante da Borgo Pra, si incontra la località Fol che si sviluppa a lato del Ponte Nuovo. Il toponimo è indicativo dell’attività che qui si svolgeva: la follatura della lana, cioè la battitura di questa fibra per trasformarla in panni di feltro. Percorrendo il ponte in direzione Baldenich sulla destra si può osservare un edificio giallo che un tempo era un follo da panno, divenuto poi legnamificio Ferigo e oggi abitazione privata.


BIBLIOGRAFIA
M. Cassol & L. Facchin, Il Torrente Ardo. Itinerari lungo il corso d’acqua dalla città di Belluno al Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, ASCOM, Belluno 1993.
AA. VV., La forza dell’acqua. Itinerari nei territori del LSG Wipptal del GAL Alto Bellunese e del GAL Prealpi Dolomiti, Tipografia Piave, Belluno 2015

 


AUTORE: Marta Azzalini